Assemblea Ordinaria dei Soci – Relazione attività e Rendiconto anno 2021

Il 2021 è stato il secondo anno di pandemia, che ha messo alla prova la nostra associazione e ha indotto le volontarie ad individuare nuove modalità di azione e di mutuo aiuto. Innegabili sono state le difficoltà di incontro “fisico” ma le attività non si sono mai fermate e si è dato il via ad importanti progetti sul territorio e all’interno dell’ASL TO5.
Per maggiore chiarezza, verranno individuati a seguire i principali ambiti di riferimento:

  1. Attività continuative

Laboratorio di manualità Il gruppo delle volontarie si è incontrato per tutto l’anno con cadenza settimanale con regolarità. Ha supportato le iniziative di presentazione dei due libri “Alfabeto di emozioni” e “ In punta di piedi” e sono stati allestiti spazi per l’autofinanziamento. L’8 marzo del 2021 ha preso il via il progetto “Io mi prendo cura di te”, con il dono di copertine e stole e di sacchetti porta drenaggio alle donne in cura presso la Senologia di Carmagnola. Referente: Elena Raggio.

Laboratorio di pittura Si è riunito con regolarità per tutto l’anno, collaborando attivamente con il laboratorio di scrittura. Sono state allestite Mostre: “Percorsi di Vita” (giugno), “L’arte è vita” (settembre), “Il genio femminile” (ottobre). Referente: Marisa Valle.

Tecniche corporee Attività di tutto l’anno, con incontri in presenza e su piattaforma Meet. Referente: Valeria Giulini.

Tecniche olistiche Attività da marzo a maggio su Meet. Referente: Luciana Flesia.

Biodanza Attività in presenza da novembre a dicembre. Referente: Silvia Martini.

Laboratorio di scrittura Attività di tutto l’anno, sia in presenza che in collegamento Meet. Sono stati scritti e pubblicati due libri, “Alfabeto di emozioni” e “In punta di piedi”, poi presentati in incontri pubblici. Referente: Valeria Martano.

Camminate Attività libera, aperta anche a simpatizzanti, si svolge in genere il mercoledì. Le socie si sono alternate come guide, proponendo itinerari diversi, sempre alla portata di tutte.

Prevenzione Serena L’attività è stata sospesa per tutto l’anno. Si sta programmando la ripresa per l’autunno 2022.

Incontro – scambio Quasi tutti gli incontri si sono tenuti su piattaforma Meet, con una buona partecipazione di volontarie, su temi diversi di carattere scientifico e sull’ informazione relativa alle attività associative.

2. Advocacy e rapporti con le istituzioni

Progetto Panchine Rosa ovvero della Prevenzione. Hanno aderito alla richiesta di V.I.T.A. e inaugurato una o due panchine rosa sul territorio i comuni di Andezeno, Arignano, (Carignano), Castelnuovo don Bosco, Chieri, Moncucco Torinese, Montaldo Torinese, Pavarolo, Riva Presso Chieri, Santena. E’ stata fatta la presentazione della panchina rosa di Pino Torinese, da inaugurare, come quella di Marentino.

Illuminazione monumenti Undici Comuni del territorio hanno aderito al progetto di Ottobre rosa e alla richiesta di illuminare di rosa un luogo significativo del paese, esponendo locandine preparate dall’associazione con i numeri del cancro e l’invito alla prevenzione. Particolare risalto è stato dato al 13 ottobre, prima giornata nazionale riservata al Tumore al Seno Metastatico.

Punto di Ascolto E’ stato aperto un nuovo punto di Ascolto da parte dell’associazione a Castelnuovo don Bosco (ottobre) presso il Municipio.

3. Rapporti con l’ASL TO5

Due sono i momenti particolarmente significativi da segnalare per il 2021:

  1. si è aderito formalmente al Progetto Protezione Famiglie Fragili (PPFF) promosso dalla Rete Oncologica del Piemonte e Valle d’Aosta (gennaio), progetto che si è andato definendo successivamente con contatti con i diversi servizi dell’ASL TO5 e con altri partner;
  2. si è rinnovata la convenzione con l’ASL TO5 (dicembre) più ampia rispetto alla precedente e articolata in tre principali ambiti:
    • PPFF
    • Accoglienza alla mammografia e attività di prevenzione primaria
    • Sportello di accoglienza presso la Senologia di Carmagnola

Sono continuati i rapporti con la Senologia, soprattutto per il follow-up delle pazienti operate presenti nel nostro territorio.

4. Conferenze ed incontri a carattere scientifico

Si è tenuta una conferenza in presenza La prevenzione secondaria del tumore della mammella a cura del radiologo dott. Carloeugenio Vaudagna (ottobre).
Si è tenuto un incontro su Meet sull’agopuntura come supporto per le pazienti sottoposte a chemio, a cura della dott.ssa Silvia Chiara Zompì, medico di base. La dottoressa si è dichiarata disponibile a prestare la sua opera di agopunturista alle socie di V.I.T.A. desiderose di provare tale pratica.

5. Rapporti con le scuole

Sono state incontrate due classi quarte del liceo scientifico A. Monti di Chieri per presentare le 12 raccomandazioni del Codice Europeo contro il Cancro (progetto Prevenill). Referente: Elena Gallo.

6. Eventi

Partecipazione a Just The Woman I Am – 57 iscrizioni come gruppo VITA, ottima partecipazione, con diversi gruppi di cammino, diffusa sul territorio.
Uso dei mass media per presentare e divulgare le attività associative: molti gli articoli dedicati a V.I.T.A. pubblicati sul Corriere di Chieri e su 100 Torri online; video-intervista pubblicata sul canale video di VOL.TO Live. E’ stato attivato il canale YouTube Associazione VITA OdV
Inaugurazione Piazza dedicata a Madre Morano a Montaldo Torinese (maggio).
Libro Alfabeto di emozioni Si sono succedute diverse presentazioni: Montaldo Torinese (15/5), Poirino (15/6), Chieri (Parco Turriglie, 22/6), Cambiano (8/7), Santena (15/10), Andezeno (22/10), Carignano (23/10).
Libro In punta di piedi Presentazioni a Montaldo Torinese (5/12), Pessione (18/12), Chieri (Cittadella, 21/12), Cambiano (22/12). Copie del libro sono state donate al reparto di Maternità del S. Anna (dott.ssa Picardo), al Pronto Soccorso pediatrico del Regina Margherita, a Casa Ugi, alla Comunità “Il pozzo di Sichar”, alla Pediatria dell’Ospedale di Imperia.

7. Formazione

Alcune socie hanno partecipato ai molteplici incontri di formazione a distanza promossi da Europa Donna, soprattutto sulle cure innovative e sui farmaci di nuova generazione e sulla gratuità dei test genomici. Si auspica di poter proporre per l’autunno un corso di formazione in presenza per volontarie già “esperte” e per le nuove.

8. Finanziamento

L’associazione si finanzia con le quote annuali di iscrizione, rimaste invariate negli ultimi anni, con il 5×1000 (diminuito in quest’ultimo anno, forse anche per le gravi difficoltà generali), con la vendita ad offerta dei manufatti del laboratorio di manualità e dei libri, con le erogazioni liberali che sono state tutte destinate a singoli progetti, nella scelta della trasparenza assoluta. Significativo è il contributo economico della Fondazione Martoglio per il PPFF (contributo vincolato allo specifico progetto).

E, per chiudere, qualche numero …

Tesseramenti 80 (uno in più dell’anno precedente); nuovi tesserati 7, rinnovi 73, mancati rinnovi 6 (erano stati 15 l’anno precedente).
L’età media dei nostri soci è di 64 anni (62 anno precedente), con 32 donne operate al seno (35 anno precedente) e 27 volontari, uno in più.
Le ore complessive dedicate alla formazione, a cui hanno partecipato 10 volontarie, sono più di 100 (soprattutto i webinar online proposti da Europa Donna).
Molti sono i progetti che sui stanno delineando in questa prima fase del 2022. E Associazione VITA saprà coglierli!

 RENDICONTO ANNO 2021

 

Font Resize