Alfabeto di emozioni

Il libro è “quasi” tutto al femminile ed è corale, è andato crescendo e si è articolato fino a coinvolgere un gran numero di soci dell’associazione V.I.T.A., cornice all’interno della quale questa esperienza si è svolta.
Le “scrittrici” sono nove donne, di età e di professione diverse; alcune sono (o sono state) ammalate di cancro, altre no: le ha accomunate la voglia di scrivere pensieri, emozioni, ricordi e il desiderio di condividerli. Un piccolo laboratorio di scrittura, molto “fai da te”, ma vivace e stimolante … Le lettere dell’alfabeto sono state lo spunto per associare ad ognuna di loro una parola, diversa per ognuna delle scrittrici. E la relegazione causata dalla pandemia ha dato ancora più spunti e motivazioni a scrivere e si è scritto per molti mesi, da marzo ad ottobre 2021.
In autunno si è fatto strada il desiderio di coinvolgere nell’esperienza altri gruppi di attività di V.I.T.A., quali il laboratorio di manualità e quello di pittura. E’ iniziata una frenetica costruzione di lettere dell’alfabeto (il filo rosso …) in materiali diversi, colori vari, una meravigliosa gara ed esplosione di creatività. 17 donne hanno collaborato a dar vita a più di cento lettere.
Molto bello anche il contributo delle pittrici e del pittore: in 9 hanno dato vita a quadri ispirati da passi del libro.
A completare il cammino, le foto di due fotografi amici, che ritraggono un gruppo di donne dell’associazione.
Sono donne anche la grafica e l’editrice, con cui si è lavorato in sintonia e anche con allegria.
Il libro è nato dalla fatica della pandemia, dai giorni di ansia, dalla difficoltà di parlarsi ed incontrarsi. Pochissimo è stato fatto in presenza, ma si è dimostrato che la tenacia e il desiderio di tener desto il contatto e l’ascolto erano più forti di ogni difficoltà.
Il costo è di 18 euro e, detratte le spese, la sua vendita servirà a finanziare molti progetti dell’associazione, che verranno indicati negli incontri di presentazione nel territorio chierese, che si auspicano numerosi.

Font Resize