SPECIAL OLYMPICS

L’AU.DI.DO. da anni partecipa agli Special Olympics: dal 2010 ai Regionali e Nazionali di Tennis. e dal 2016 ai Giochi Nazionali Invernali, Corsa con Racchette da Neve e SCI Alpino. 

Luca Trisoglio:  referente coordinatore Special Olympics –  Gianfranco Vergnano:  organizzatore Special Olympics Invernali – Luca Trisoglio: organizzatore Special Olympics Tennis.

Special Olympics nasce nel 1968 come programma internazionale di allenamenti e competizioni atletiche per le persone con disabilità intellettiva e oggi, coinvolgendo un numero sempre crescente di giovani senza disabilità, è diventato un movimento sportivo e culturale inclusivo, aperto a tutti, anche alle persone senza disabilità intellettive che possono partecipare agli eventi non solo come volontari, ma anche in qualità di atleti partner. Lo sport unificato rappresenta oggi il mezzo più importante per raggiungere il traguardo della piena inclusione.

La disabilità intellettiva lascia il passo alle capacità che gli atleti Special Olympics sanno mettere in pista quando si tratta di tener fede al loro Giuramento: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”.

  

Sono presenti in tutta Italia Team Special Olympics che allenano gli atleti nei seguenti sport: Atletica leggera, Basket, Bocce, Bowling, Calcio, Canottaggio, Equitazione, Ginnastica Artistica e Ritmica, Golf, Indoor Rowing, Nuoto, Nuoto in Acque libere, Pallavolo Unificata, Tennis, Corsa con Racchette da Neve, Sci Alpino, Sci Nordico e Snowboard. Sono oltre 16 mila gli atleti che gareggiano ogni anno in 180 eventi. 306 i Team accreditati.

Font Resize