consuntivo 2020 e programma 2021

Cari Amici,
siamo a fine anno ed è tempo di consuntivi …anno difficile come ognuno ha sperimentato con disagi, preoccupazioni e purtroppo lutti. Necessariamente anche la ns. attività è stata ridotta. Di seguito alcune realizzazioni.

1. Chiesa di s. Agostino. Col supporto comunale, abbiamo iscritto il sito tra i Luoghi del Cuore Fai e cercato firme di soci e non, per supportare tale candidatura; erano necessarie almeno 2.000 firme e siamo arrivati al traguardo (15 dic.) con oltre 3.500 firme, con la possibilità di avere un finanziamento a fronte di un progetto da farsi in primavera. Quindi un grande successo dell’Associazione ed un riscoprire da parte di tanti aviglianesi un luogo del cuore della loro gioventù. Un ringraziamento particolare all’ ASL TO3 (proprietaria della struttura) che ha tolto le cisterne laterali estranee all’edificio, al Sindaco (promotore dell’iniziativa), alla Presidente del Fai Valsusa Marilena Gally (da subito entusiasta dell’iniziativa), a Chiara, Luca, Enrico e Daniele che ci hanno seguito e rilanciato per 2 mesi questa candidatura sui social facendosi aviglianesi con interesse e passione. E’ l’inizio di un percorso che, speriamo, porti frutti copiosi…

2. Antico Cimitero di S. Pietro. E’ continuata nel 2020 l’attività di custodia e di promozione di questo luogo di memoria (visita il 10 ott. di Caterina Galiniè, discendente del fondatore del Dinamitificio) che ha avuto purtroppo la chiusura a seguito del muro pericolante, in corso di sistemazione. L’evento previsto per inizio novembre (in occasione della festività di Ognissanti) è stato rinviato a seguito dell’epidemia. Questa permettendo, lo stesso verrà effettuato in primavera 2021.

3. Passeggiate culturali. Sono state purtroppo annullate a causa dell’epidemia; si sono fatte tuttavia la passeggiata notturna venerdì 6 marzo, organizzata dal Comune con ns. guida, con oltre 80 partecipanti toccando i luoghi storici di Avigliana e quella del 4 ott. col patrocinio del Comune, in occasione della VI settimana della cultura di Univoca.

4. Incontro con l’Amministrazione Comunale. Come già riportato nella precedente email del 2 dicembre, l’incontro col Sindaco e Vice Sindaco avvenuto il 16 ott. ha permesso di esaminare alcuni punti di interesse generale che evidenziamo: mostra intero documento
– Museo del Dinamitificio Nobel: attualmente chiuso, necessita di una manutenzione straordinaria a seguito della presenza di rovi ed erbacce che ne impediscono, in alcuni punti l’accesso, senza contare i pannelli che si stanno gradatamente sgretolando,
– Lapidi storiche: scritte da riprendere in quanto illeggibili ormai (ad es. quella della nascita del Beato Umberto) in Borgo Vecchio,
– Dipinti del Defendente Ferrari presenti nella chiesa di S. Giovanni: necessità di intervenire presso Soprintendenza Beni Culturali per il ritorno in sede a seguito degli interventi effettuati.

5. Sito dell’Associazione. E’ costantemente alimentato dal socio Pierangelo Campagna, che ringraziamo per la dedizione e l’impegno profuso. E’ la storia della ns. Associazione (documenti storici dei ns. tanti Amici che ci hanno preceduto), e vi potete collegare cliccando qui: Assemblee sociali

6. Tesoreria. Grazie al 5 per mille ed al bonus cultura di € 1.000 incassato a novembre, l’Associazione dispone di circa 16.000 €.

Non vi annoio oltre…non mi rimane che farvi gli Auguri di un Santo Natale ed di un Felice, Sereno ed in Salute 2021 con questo piccolo biglietto culturale che riporta ancora una volta una meraviglia pittorica aviglianese….ed una foto della vecchia Avigliana di inizio ‘900 con in primo piano la cascina Martelli (antico lebbrosario?)….

Con affetto …
silvio

ps: allego quanto ricevuto dagli Amici del Sudafrica…ancora presenti e con cui teniamo i contatti storici:

“Caro Silvio

Sinceri Auguri di Natale e Buon Anno Nuovo a te e famiglia, Signora Spallone, Giancarlo Vinassa e tutti gli Amici di Avigliana!

Spero che Avigliana non ha sofferto troppo dalla terribile Corona. Guardando la RAI International abbiamo visto la tragedia del Covid in Italia ma Sud Africa non e stato risparmiato ed abbiamo avuto circa 25 000 morti di Covid che per fortuna non ha toccato (ancora) a me e famiglia. Siamo adesso in semi-lockdown e dobbiamo girare sempre con la mascherina e le spiagge saranno chiuse per la stagione festiva

Cordiali saluti

Ian”

Carattere
Contrasto