La Nostra Storia

La Pubblica Assistenza Croce Bianca di Rivalta nasce nel 1983 dalla volontà di alcuni cittadini rivaltesi di sopperire alla mancanza sul territorio del nostro Comune di una postazione di primo soccorso per i feriti della strada, per i cittadini che necessitavano di una ospedalizzazione urgente e per la carenza di ambulanze reperibili in breve tempo. Gli anni passano, i contatti tra la nostra Associazione e il Comune di Rivalta diventano sempre più stretti e si arriva ad operare in sinergia con esso per i servizi sportivi e le manifestazioni organizzate sul territorio.

Dopo un breve periodo trascorso in un locale dato in uso gratuito della palestra di via Gorizia, si ottiene la concessione della sede “storica” di Via Orsini, poi il trasloco all’ex Monastero dove la Croce Bianca di Rivalta rimane per diversi anni, potendo così ampliare il suo operato inserendo corsi di primo soccorso per la cittadinanza, entrando a far parte del dipartimento di Protezione Civile con la destinazione presso la nostra sede di materiali quali tende e attrezzature da campo per far fronte a emergenze e calamità e, più recentemente, entrando a far parte nel sistema di Emergenza 118 Piemonte, impegno notevole sia sul piano finanziario per mantenere in efficienza i mezzi, i materiali e le attrezzature, sia sul piano della formazione del personale volontario e dipendente.

Nel novembre 1998, l’Associazione viene spostata presso i locali dell’ex Scuola Elementare di Gerbole, in via Toti 4. Attualmente, la Croce Bianca di Rivalta, oltre al servizi di emergenza sanitaria, svolge numerosi servizi richiesti dalle Asl del territorio, servizi di trasporto extra-ospedaliero per i cittadini privati, servizi di assistenza alla popolazione in accordo con il Comune di Rivalta e altri enti locali, e servizi di formazione nelle scuole.

Font Resize